Pompei, Coppola lascia la giunta Amitrano: “Necessario il mio impegno per Castellammare”

La sua discesa in campo a Castellammare anima il dibattito politico pre elettorale

2048

Castellammare voterà il prossimo 27 maggio per eleggere la nuova amministrazione comunale e Antonio Coppola non vuole restare a guardare. Il medico stabiese, fino a ieri assessore alla Sanità della giunta di Pietro Amitrano a Pompei, ha rassegnato le sue dimissioni per organizzare delle liste in vista del turno elettorale nella città delle acque. Nella lettera indirizzata al sindaco, Coppola spiega: “Alcuni amici mi hanno chiesto un aiuto per risolvere lo stallo politico nel quale versa Castellammare”.




Pietro Amitrano, tuttavia, ha aggiunto che Coppola non lascia Pompei per Castellammare ma anche per alcuni problemi personali. Tuttavia, nella città mariana adesso è partito il toto nome per sostituire l’ex assessore alla Sanità. Sarà il sindaco, dopo aver ascoltato i pareri del consiglio comunale, ad indicare un nuovo nome. Coppola lascia dopo nove mesi di governo durante i quali è stato ampiamente impegnato.

La sua discesa in campo a Castellammare anima il dibattito politico pre elettorale. Come è noto, nella città delle acque non sono ancora ufficiali i nomi dei candidati. Appare difficile, al momento, tentare di fare una previsione: Coppola potrebbe comporre alcune liste civiche sia a sostegno di un candidato espresso dai partiti, sia espresso da un gruppo di moderati. Dopo Pasqua, probabilmente, quando si avvicinerà rapidamente il termine massimo per la consegna della liste, tutto sarà più chiaro.



Share