Vico Equense: la “fame chimica” costa a 2 amici una denuncia da parte dei carabinieri

Due ragazzi di Scafati, di 16 e 17 anni, entrambi incensurati, all’alba si sono introdotti in un famoso complesso alberghiero scavalcando il muro di recinzione

644

Due ragazzi di Scafati, di 16 e 17 anni, entrambi incensurati, all’alba si sono introdotti in un famoso complesso alberghiero scavalcando il muro di recinzione. Si sono poi diretti alla zona ristorazione e lì hanno stappato 2 bottiglie di vino che hanno accompagnato con patatine e altri snack.

Notati dal personale della sorveglianza che ha subito chiamato i carabinieri, i due sono stati bloccati dai militari dell’aliquota radiomobile della compagnia di Sorrento. Identificati, sono stati denunciati per furto aggravato. Al termine della procedura sono stati affidati ai genitori.

Share