Volla: “Legalità in azione”, apre il comitato elettorale di Pasquale Di Marzo

1462

“Stasera partiamo col mettere il cittadino al centro del nostro agire politico. E’ questa l’importanza dell’apertura del comitato elettorale, un luogo che accoglierà coloro che vorranno sapere di più e chiunque voglia presentare proposte e osservazioni” sono queste le parole di Pasquale Di Marzo all’apertura del comitato elettorale svoltasi venerdì sera in via Filichito 19.

Una sala gremita di persone, con la presenza di numerosi giovani e donne, ha accompagnato lo svolgersi della serata introdotta da Carmen Manno.

Con il suo slogan “legalità in azione”, filo conduttore dei suoi obiettivi programmatici, Di Marzo ha presentato alcuni dei punti presenti nel programma. “L’azione politica deve essere sempre azione legale a garanzia dei diritti – afferma Di Marzo- dietro una semplice problematica, spesso, ne sono legate tante altre che poi si trasformano in diritti lesi. Io e la mia squadra vogliamo evitare ciò e porre al centro il cittadino”.

Tra i temi trattati durante il suo intervento, quello della tutela del territorio ha avuto particolare rilevanza così come la necessità di incrementare e qualificare i servizi comunali, adeguando la pianta organica sottodimensionata  per rispondere concretamente alle esigenze del territorio. Non è stato trascurato l’argomento dei diritti animali che sarà uno di punti del programma elettorale.

“Dobbiamo pensare all’azione presente e all’azione futura – continua Di Marzo – l’azione passata, ci deve servire esclusivamente per non commettere errori. Bisogna avere anche il coraggio delle scelte, scelte che vanno fatte sempre e realmente in modo collegiale, innanzitutto ascoltando i cittadini e condividendole con tutti gli attori dell’amministrazione”.

Sono intervenuti a supporto del candidato sindaco Vincenzo Viola, ex presidente della  Protezione Civile di Volla, Domenico Viola: “Il nostro intento è quello di mettere in atto tutte le azioni che mettono al centro l’ascolto del cittadino, senza andare contro nessuno ma a favore di tutti”.

Ultimo intervento quello di Vincenzo Manfellotti, ex consigliere comunale: “La caratteristica fondamentale di Pasquale è emersa fin da subito: è una persona perbene, onesta ed è secondo noi la persona giusta di cui il territorio ha bisogno – afferma Manfellotti – noi siamo qua per dire con forza che a Volla un’altra politica è possibile, ed è la nostra”.

Le parole conclusive di Pasquale Di Marzo sono state nette “…se ci metto la faccia per amministrare, devo seguire le azioni in modo legale e essere da esempio – conclude Di Marzo –  cosa che non sempre è stata fatta. Andiamo avanti e facciamo in modo che a Volla tutto sarà possibile con le giuste regole”.