Uccide la madre e si barrica in casa: catturato vivo dai carabinieri dopo 10 ore di trattative

I militari hanno fatto irruzione nell'appartamento dopo oltre 10 ore di trattative durante le quali hanno inutilmente provato a convincere De Falco, armato di fucile, ad arrendersi

803

Uccide la madre e si barrica in casa: catturato vivo dai carabinieri dopo 10 ore di trattative. E’ stato catturato vivo dai carabinieri del Gis Pasquale De Falco, il 37enne che stamane aveva ucciso la madre e poi si era barricato in casa. I militari hanno fatto irruzione nell’appartamento dopo oltre 10 ore di trattative durante le quali hanno inutilmente provato a convincere De Falco, armato di fucile, ad arrendersi.




Nella tarda serata di giovedì il blitz decisivo. Sono state udite delle esplosioni ma l’uomo è stato catturato incolume. De Falco è stato subito portato via tra le urla della gente. Alcune persone si sono avventate sull’autovettura dei militari ed hanno preso a calci l’auto insultando De Falco. Il 37enne soffre da una decina d’anni di disturbi psichici.

Share