La professoressa non si presenta in classe, gli alunni dell’istituto tecnico Cesaro di Torre Annunziata preoccupati vanno a cercarla e la salvano.

Antonella Russo, insegnante 50enne di Vico Equense con problemi motori, mercoledì non era andata a scuola senza avvertire nessuno. Un atteggiamento sospetto per la docente sempre presente. Non aveva nemmeno risposto alle telefonate della preside Rita Iervolino e dei suoi studenti. Lo stesso era accaduto il giovedì successivo. Così i ragazzi hanno deciso di recarsi a casa della professoressa per accertarsi delle sue condizioni.

Arrivati a Vico hanno chiesto informazioni per individuare l’abitazione: un pizzaiolo che conosce la donna li ha accompagnati all’ingresso del condominio. Hanno bussato più volte al citofono, ma invano. Gli studenti, allarmati, hanno fatto scattare l’allarme: hanno chiamato i carabinieri che hanno fatto irruzione in casa. Russo era a terra, svenuta. Almeno 48 ore prima aveva avuto un malore ed era caduta. Le difficoltà di deambulazione non le avevano permesso di chiedere aiuto. Trasportata d’urgenza in ospedale, ora sta meglio. Al risveglio ha ringraziato i ragazzi che sperano torni presto a scuola.