Napoli: Zona Maddalena, i poliziotti scoprono deposito di abbigliamento contraffatto

Questa mattina gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Vicaria-Mercato insieme al personale del reparto prevenzione crimine Campania hanno denunciato in stato di libertà T.L. 64enne, S.A., 44enne, e P.T. 41enne, tutti e tre con pregiudizi di polizia, per il reato di detenzione di merce contraffatta ai fini  della vendita.

In occasione degli incessanti servizi predisposti in zona i poliziotti hanno scoperto, in via Fazzini, zona Maddalena, un deposito pieno di sacchi di plastica di vari colori, all’interno dei quali sono stati rinvenuti oltre mille capi di abbigliamento, dai giubbotti alle t-shirt, costumi, polo di varie marche, quali Blauer, Adidas, Nike, Armani, Colmar, Monclear, Lacoste e altri.

Tutta la merce è stata sequestrata.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
Precedente“Una notte al Borgo”: itinerari di gusto e tradizione a Sant’Anastasia
SuccessivoCiclismo Giovanile – Sabato e domenica da podio e da top 10 per la D’Aniello Cycling Wear
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.