Castellammare al voto, denunciati due cittadini per aver fotografato la scheda

Top secret il nome scritto sulla scheda così come la coalizione di appartenenza

936

elezioni comunali pimonteMattinata di polemiche a Castellammare di Stabia dove si stanno svolgendo le elezioni amministrative per eleggere la nuova amministrazione comunale. Infatti nella sezione 44, al rione Cicerone, la Polizia di Stato ha fermato due cittadini di Castellammare che hanno fotografato la scheda come espressamente richiesto prima di entrare. I due, padre e figlia, hanno raccontato agli inquirenti che solamente con la foto scattata nel seggio avrebbero ricevuto €100 per il proprio voto.

I due sarebbero stati denunciati mentre sono partite le indagini per accertare la verità di quanto raccontato. Top secret il nome scritto sulla scheda così come la coalizione di appartenenza. Nelle ultime ore sono state fatte diverse ipotesi ma non ci sono ancora conferme dagli inquirenti.

Tuttavia l’affluenza alle ore 12:00 è ancora un’affluenza bassa rispetto alle aspettative. Solamente il 17% degli aventi diritto al voto ha deciso di esprimere la propria preferenza. Probabilmente si arriverà alla stessa percentuale di due anni fa quando i votanti si attestarono intorno al 65%. Complice anche la giornata calda e la grande sfiducia che si registra nei confronti della politica cittadina, molti stabiesi hanno deciso di non recarsi alle urne e di far prevalere l’astensionismo.

I seggi rimarranno aperti fino alle ore 23:00 quando poi partirà lo spoglio che sarà determinante per conoscere il prossimo sindaco di Castellammare di Stabia. Se nessuno dei cinque candidati dovesse raggiungere il 50% più uno, si procederà con il ballottaggio tra due settimane con i due schieramenti più votati. Saranno ore molto calde quelle che separano i cittadini della chiusura dei seggi anche a causa di quanto successo stamattina. Le sezioni sono blindati dalla presenza delle forze dell’ordine e anche un elicottero che nelle ultime ore sta circondando la città.

Share