Gragnano e Casola: scoperte e distrutte 3.870 piante di cannabis – VIDEO –

In tutti i casi di tratta di varie coltivazioni in fondi demaniali

I Carabinieri delle Stazioni di Gragnano e Casola di Napoli, insieme a colleghi della Stazione Forestale di Castellammare e con il supporto del 7° elinucleo di Pontecagnano, hanno eseguito un servizio di controllo del territorio finalizzato a individuare e distruggere coltivazioni di cannabis indica sui Monti Lattari, in territorio ricadente nei citati comuni.

In località “monte Megano”, su via Piana del Grano, sono state scoperte 1.020 piante aventi  altezza media di 80 cm. circa; in via Piana altre, sempre a Gragnano, c’erano altre 930 piante che avevano raggiunto l’altezza media di circa 200 cm. A Casola di Napoli invece, in località “Selva”, su via del Balzo, sono state scoperte 1.920 piante aventi altezza media di 330 cm.

In tutti i casi di tratta di varie coltivazioni in fondi demaniali.

Le piante, tutte in avanzato stato di crescita, sono state estirpate e distrutte sul posto dopo la prevista campionatura.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteLa polizia di Scampia arresta pericolosi malviventi camuffati da carabinieri – VIDEO –
SuccessivoNocera Comitato pro fusione: “Non cambia niente, verso il referendum”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.