alcide de gasperiSono stati individuati e fermati i quattro minorenni presunti responsabili di un’aggressione ai danni di un ciclista lungo Corso De Gasperi. La polizia di Stato e la polizia municipale, dopo aver visionato le telecamere di videosorveglianza, hanno identificato i membri della baby gang che per semplice divertimento hanno deciso di colpire con un pugno Ciro Balzano che stava percorrendo l’arteria nella periferia nord di Castellammare. Il cinquantenne di Torre Annunziata è stato a lungo ricoverato in ospedale con gravi ferite riportate su tutto il corpo con fratture alle costole, ematomi, emorragie cerebrali. Fortunatamente, dopo diverse cure, le sue condizioni sono notevolmente migliorate..

Gli agenti del commissariato di Castellammare e i caschi bianchi, agli ordini del dirigente Vincenzo Gioia, hanno dato avvio alle indagini e nel giro di poche settimane sono riusciti ad identificare i colpevoli, o meglio i presunti colpevoli del raid di alcune settimane fa. Al momento i quattro sono stati solamente fermati ma su di loro si stanno raccogliendo delle prove schiaccianti, a partire dai filmati del sistema di videosorveglianza stabiese. Secondo una prima ricostruzione, i quattro minorenni (tra cui due ragazze) erano a bordo di due scooter diversi quando, per cause ancora da accertare, hanno deciso di colpire con un pugno il ciclista che stava transitando da solo lungo la periferia Nord. Nonostante la caduta rovinosa sul terreno e nonostante le ferite visibili, i quattro lo hanno lasciato lì e sono scappati via.

Ennesimo episodio quindi di come le baby gang Castellammare di Stabia rappresentino un problema per la sicurezza pubblica. Fortunatamente grazie al lavoro della Polizia di Stato, ma anche nelle altre forze dell’ordine, quasi sempre i colpevoli dei maggiori crimini che si ripetono in città sono assicurati alla giustizia. Le indagini comunque continueranno anche nei prossimi giorni per ricostruire effettivamente la dinamica dell’agguato e per interrogare i presunti responsabili e capire le motivazioni che li avrebbero spinti a compiere un simile gesto.

Il commento del sindaco

“Non posso che complimentarmi per la brillante attività degli uomini del comando di polizia municipale di Castellammare di Stabia, guidati da Antonio Vecchione, che insieme agli agenti del commissariato di Ps, sono giunti all’identificazione dei responsabili dell’aggressione avvenuta il 19 giugno al corso Alcide De Gasperi. Dal momento in cui il ciclista Ciro Balzano è stato spintonato e picchiato, i vigili urbani non si sono mai dati pace. Un certosino lavoro d’intelligence: i frame della videosorveglianza e le perquisizioni hanno portato all’individuazione di cinque responsabili. Responsabili che, come fin troppi fatti di cronaca ci hanno raccontato ultimamente, sono minorenni. Giovanissimi che hanno rischiato di uccidere un uomo innocente. La sfida della sicurezza in città è difficile ed ha tante sfaccettature, ma la stiamo affrontando con le idee, la forza e gli uomini giusti. Prevenzione, scuole ed azioni mirate con le associazioni: questo il terreno su cui si sta muovendo la mia amministrazione” ha spiegato il sindaco.