A Villa Fondi “La leggenda del ragazzo che credeva nel mare”

A Piano di Sorrento, venerdì 13 luglio dalle ore 21.00, Salvatore Basile presenta il suo nuovo romanzo. Dialoga con l’autore la prof.ssa Marilù Ruggiero

478

Dopo il successo di “Lo strano viaggio di un oggetto smarrito”, Salvatore Basile si ripropone al suo pubblico ed a tutti coloro in cerca di una storia tenera ed avvolgente, con un nuovo romanzo dal titolo “La leggenda del ragazzo che credeva nel mare”.

Una storia che farà vibrare l’anima dei lettori, che li avvolgerà in un’atmosfera lieve e farà palpitare i loro cuori. Una storia di amore e di speranza, di delusione e coraggio. La storia di un ragazzo alla ricerca di sé e delle proprie radici. E sullo sfondo sempre il mare con il suo mormorio, la sua forza e la sua costante presenza. Un mare che accoglie, ma anche un mare che allontana, tradisce.

“… ora Marco ha paura del mare… non riesce più a fidarsi di quella distesa azzurra. Perché anche il mare lo ha tradito, come hanno sempre fatto tutti nella sua vita. Eppure c’è qualcuno pronto a dimostrargli che la rabbia e la rassegnazione non sono sentimenti giusti per un ragazzo”

Lo sceneggiatore e regista napoletano, nonché decente di scrittura per la fiction ed il cinema presso l’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica di Milano, presenterà il suo nuovo lavoro, venerdì 13 luglio alle ore 21:00 nella splendida location di Villa Fondi, dalla quale, guarda caso, si gode una splendida vista sul mare e si odono infrangersi le onde sulla scogliera.

Bianca Di Massa

Share