Pollena Trocchia: asilo nido comunale, aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2018/19

Possono accedere al servizio 50 bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni

1279

Aperte le iscrizioni all’asilo nido comunale “La Fabbrica del Futuro” per l’anno scolastico 2018/19. L’avviso pubblico è stato caricato nelle scorse ore sul portale istituzionale del Comune di Pollena Trocchia ed illustra agli interessati modalità di accesso al servizio e di iscrizione.

All’asilo nido, inaugurato lo scorso anno nella struttura di proprietà comunale intitolata alla memoria di Paolino Avella e gestito dal Consorzio Nestore, possono accedere 50 bambini di età compresa tra i tre mesi e i tre anni residenti a Pollena Trocchia o in uno degli altri comuni dell’Ambito N24, quindi Massa di Somma, Cercola e Volla. Per presentare domanda – il cui modulo si può scaricare sul sito web dell’Ente o ritirare presso l’Ufficio Politiche Sociali – c’è tempo fino al prossimo 31 agosto.

Tra tutti i richiedenti sarà stilata un’apposita graduatoria degli aventi diritto e sarà calcolata la quota di compartecipazione al servizio in relazione all’attestazione ISEE da allegare alla domanda. “Nella predisposizione della graduatoria sarà data priorità alle richieste di iscrizione presentate per i bambini che già lo scorso anno hanno frequentato la struttura nonché ai residenti del comune di Pollena Trocchia perché da un lato riteniamo importante la continuità del progetto formativo e dall’altro vogliamo offrire un valido servizio anzitutto ai genitori lavoratori del nostro territorio” ha spiegato il Sindaco del Comune di Pollena Trocchia, Carlo Esposito.

“L’apertura sul nostro territorio dell’asilo nido comunale si è concretizzata dopo anni di sacrifici e duro lavoro, ma la soddisfazione di poter offrire un servizio di tale portata a tante famiglie del nostro territorio ha ripagato tutto. Speriamo anche quest’anno che le richieste di iscrizione siano numerose e che l’asilo possa risuonare delle voci e delle risate di tanti piccoli cittadini di domani” ha detto invece l’Assessore alle Politiche Sociali e Vicesindaco Pasquale Fiorillo.

Share