Pollena Trocchia, pubblicato l’avviso per il semiconvitto

Domande fino al 5 settembre. Ammissione gratuita per bambini appartenenti a famiglie in difficoltà

Pubblicato l’avviso per il semiconvitto, il Comune di Pollena Trocchia garantirà l’ammissione gratuita di 16 minori appartenenti a famiglie in particolari condizioni di disagio presso i locali istituti scolastici “Suore Compassioniste Serve di Maria” e “Suore degli Angeli”.

Nel caso in cui le richieste superino i posti disponibili verrà stilata un’apposita graduatoria, nella quale verrà data priorità ai minori che devono frequentare la scuola primaria, in maniera tale da consentir loro di assolvere l’obbligo scolastico. Possono presentare la richiesta i genitori (o chi ne fa le veci) di alunni residenti nel Comune di Pollena Trocchia che versano in disagiate condizioni economiche, con modello ISEE non superiore a 5mila euro, e che siano in possesso di cittadinanza italiana o di stato aderente all’Unione Europea o con permesso o carta di soggiorno.

La modulistica necessaria per far domanda di partecipazione, da inoltrare entro il 5 settembre, è reperibile presso i Servizi Sociali del Comune di Pollena Trocchia o sul sito istituzionale dell’Ente.

“Come abbiamo messo in evidenza nel programma elettorale con il quale ci siamo presentati ai cittadini, ottenendone la fiducia, la scuola per quest’Amministrazione Comunale ha un’importanza primaria e per questo attraverso il beneficio del semiconvitto cerchiamo di garantire un accesso all’istruzione più ampio e in condizioni migliori anche a chi vive situazioni di disagio economico” ha detto il Sindaco di Pollena Trocchia, Carlo Esposito.

“Anche per l’anno scolastico 2018/19 garantiremo l’accesso gratuito, in regime di semiconvitto, a diversi bambini del nostro territorio agli istituti scolastici delle Suore Compassioniste e delle Suore degli Angeli, a conferma che le iniziative e le misure assunte nell’ambito delle Politiche Sociali godono di quella continuità indispensabile, frutto di un lavoro di programmazione serio e costante” ha detto Pasquale Fiorillo, Vicesindaco e Assessore alle Politiche Sociali.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteRefezione scolastica gratis per 100 famiglie di Casalnuovo, domande fino al 10 settembre
SuccessivoOttaviano: droga e gioco d’azzardo. Arrestato 42enne per lesioni ed estorsioni alla madre
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.