San Giuseppe Vesuviano: la madre denuncia violenze ed estorsioni dopo 10 anni

Anche in questo caso la donna ha deciso solo pochi giorni fa di denunciare, raccontando ai carabinieri della stazione di San Giuseppe Vesuviano tutto quello che aveva vissuto nell’ultimo decennio

583

Due casi analoghi a distanza di pochi chilometri. Il primo a Ottaviano un secondo a San Giuseppe Vesuviano entrambi hanno per protagonisti uomini adulti che estorcevano denaro alle rispettive madri.

Questo secondo caso a San Giuseppe Vesuviano. Per 10 anni un 36enne del luogo ha alzato le mani sulla madre 72enne, l’ha minacciata e le ha estorto soldi per le dosi di stupefacente da cui è dipendente; a volte ha rubato i soldi in casa dalla borsa della madre o dai luoghi in cui lei li nascondeva.

La donna però lo ha sempre perdonato e riaccettato in casa.

Ha deciso solo pochi giorni fa di denunciare, raccontando ai carabinieri della stazione di San Giuseppe Vesuviano tutto quello che aveva vissuto nell’ultimo decennio.

I militari, ricevuta la denuncia, hanno quindi immediatamente raccolto altre testimonianze e richiesto al gip di Nola l’emissione di una misura cautelare che potesse essere idonea a permettere alla vittima di continuare a vivere serenamente.

Il gip ha dunque emesso nel giro di poco l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, estorsione, rapina e furto che i carabinieri hanno eseguito arrestando l’uomo e traducendolo al carcere di Poggioreale.