Ercolano: si aggirava tra i visitatori degli scavi con un coltello. Arrestato ucraino 39enne

Il Giudice ha convalidato l’arresto per violenza e resistenza a pubblico Ufficiale e per porto ingiustificato di oggetto atto a offendere

308

I Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Torre del Greco sono intervenuti d’urgenza presso gli scavi di Ercolano, ove era stato segnalato un individuo che si aggirava in mezzo ai visitatori brandendo un coltello.

Giunti sul posto hanno individuato e bloccato Ozeryanski Valdimir Ivanovich, un cittadino ucraino 39enne domiciliato in Ercolano e già noto alle forze dell’ordine.

Il coltello, trovato in tasca al 39enne, gli è stato sequestrato. Portato in caserma per il foto segnalamento e e le formalità di rito ha cominciato a proferire parole minacciose e a spintonare i militari.

Il Giudice ha convalidato l’arresto per violenza e resistenza a pubblico Ufficiale e per porto ingiustificato di oggetto atto a offendere e ha disposto che verrà processato a piede libero in data da destinarsi.

Share