Al via da lunedì “Cibo sicuro Estate 2018” sulle spiagge della costa salernitana

Medici, Veterinari e Tecnici della Prevenzione svolgeranno, tutti i giorni, dalle ore 18.00 alle ore 22.00, attività di sensibilizzazione, con la distribuzione di materiale informativo, sui temi della bio-sostenibilità, delle dieta mediterranea, dei prodotti tipici

0
331

“Cibo sicuro Estate 2018”  è il titolo del progetto promosso dall’ASL di Salerno che ha come obiettivo far conoscere ai cittadini il ruolo dei Servizi Veterinari e dei Servizi  Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN) in materia di controllo sulla sicurezza dei cibi e sulla sanità pubblica veterinaria. L’iniziativa prenderà il via lunedì prossimo 13 agosto e terminerà il 30 settembre.

Medici, Veterinari e Tecnici della Prevenzione svolgeranno, tutti i giorni, dalle ore 18.00 alle ore 22.00, attività di sensibilizzazione, con la distribuzione di materiale informativo, sui temi della bio-sostenibilità, delle dieta mediterranea, dei prodotti tipici e della resilienza mediterranea nei gazebo allestiti dall’ASL di Salerno per l’iniziativa:  “La salute a…riva”, progetto che prevede  postazioni sanitarie presso le spiagge libere del territorio costiero provinciale, maggiormente frequentate.  I Comuni coinvolti nel progetto sono: Salerno, Agropoli, Ascea, Battipaglia, Camerota, Capaccio, Centola, Cetara, Eboli, Ispani, Maiori, Minori, Pisciotta, Pollica, Positano, Praiano, San Giovanni a Piro, Santa Marina, Sapri e Vibonati. Accanto all’attività informativa continueranno i controlli nei ristoranti per garantire la sicurezza sugli alimenti dei consumatori-cittadini.

L’Italia vanta uno dei sistemi sanitari per il controllo della “Sicurezza alimentare” più avanzati e sicuri d’Europa, dotato di una rete di controlli e di analisi in grado di assicurare al consumatore cibi sani e buoni. “From farm to fork”: così dicono gli inglesi, riferendosi ai controlli sugli alimenti a partire dalla produzione primaria nelle fattorie, fino all’arrivo del cibo sulle tavole, sotto le nostre forchette.