Givova Ladies: Continua l’opera di rafforzamento

Dalla Dike Basket Napoli arriva con la formula del “doppio utilizzo” Maria “Mery” Giuseppone, ala/pivot classe 1999.

0
315

La società Givova Ladies è lieta di comunicare la conclusione dell’accordo annuale con la società Dike Basket Napoli per l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta Mery Giuseppone.
Ala/pivot di 185, nata a Napoli il 6 febbraio del 1999, la nuova atleta nero arancio inizia la sua attività cestistica nella società partenopea all’età di 10 anni, e per 8 anni disputa tutta la trafila delle giovanili con la società del presidente D’Annunzio. Nella stagione 2015-2016 viene convocata per la prima volta in prima squadra totalizzando 2 presenze in panchina in serie A1 (ottobre 2015).

Nel campionato successivo (2016-2017) gioca con doppio utilizzo anche tra le file dell’Asd Basket Femminile Stabia dove disputa 7 gare in A2 con una media di 1,7 punti realizzati in 10 minuti medi di utilizzo. Nell’estate del 2017 partecipa ai mondiali 3vs3 in China dove si piazza al nono posto e con la Nazionale Italiana 3×3 gioca anche gli Europei in Ungheria. Nella stagione 2017-2018 gioca in serie A2 con la società Carispezia Cestistica Spezzina dove mette insieme 16 presenze realizzando 3,3 punti a gara in 11’13’’ di utilizzo medio a partita, tirando con il 47% da 2 (28/59) e catturando 54 rimbalzi (1,7 di media a partita).
Queste le sue prime parole da atleta della Givova Ladies: “Sono felicissima di fare questa nuova esperienza e ovviamente il mio primo pensiero è quello di dare sempre il massimo per la squadra. Quando mi ha chiamato il coach e mi ha spiegato un po’ come si svolgerà questo campionato sia in serie B sia con l’under 20 ho iniziato a pensare che ci sarà una possibilità per arrivare molto in alto in campionato per ottenere buoni risultati.

Personalmente punto a far crescere il livello tecnico, mentre per la società puntiamo decisamente a portare Scafati in A2. Per me sarebbe una bella soddisfazione. Mi preme ringraziare la società che mi permette di fare questa nuova esperienza professionale e personale mentre ai miei nuovi tifosi dico che li voglio sempre carichi e pronti a sostenerci, soprattutto nei momenti più delicati, anche dei singoli match, come quando ci capiterà di essere sotto nel punteggio della singola gara, ci servirà tanto il loro appoggio. Come sono fuori dal campo? Mi piace scherzare, ridere, far divertire le persone intorno a me ovviamente sapendo sempre di non dover oltrepassare il limite”.

Del nuovo acquisto in casa nero.arancio ci parla coach Nicola Ottaviano: “Sono molto felice di vedere con i nostri colori una giocatrice come Mary e appena ho saputo che c’era la possibilità di fare questa operazione, sapendo che comunque poteva far parte del gruppo e quindi stare insieme alle altre con gli allenamenti, non ho tentennato un solo secondo essendo una ragazza che abbiamo sempre seguito ed ora, averla con noi, è un vero piacere. Un giudizio sull’atleta? Mery è una lunga molto dinamica, ottima per il gioco che faremo, lavorerò molto con lei anche fronte a canestro”.