Penisola sorrentina e Capri: identificazioni a tappeto dei Carabinieri

I controlli per la sicurezza in strada hanno portato anche ad elevare 15 contravvenzioni, al sequestro di 5 auto non coperte da assicurazione e al ritiro di 5 patenti di guida.

643

Penisola sorrentina e Capri: ferragosto sicuro. Controlli e perquisizioni dei Carabinieri
durante servizi potenziati per prevenire e reprimere reati. In occasione del ferragosto i carabinieri della compagnia di Sorrento hanno arrestato un ragazzo e denunciato 4 soggetti.

L’arresto è scattato per droga, ad Anacapri i carabinieri hanno notato per strada un 21enne incensurato di Sant’Anastasia, G.C., perquisendolo gli hanno trovato addosso 11 dosi di cocaina e 1.300 euro in contante. Tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio è stato tradotto in carcere.

Denunciati 4 soggetti. A Sorrento, in piazza Lauro, i militari hanno sorpreso una 15enne e un 17enne del posto in possesso di 5 grammi di marijuana ciascuno.
Denunciati anche un 26enne di Palma Campania e un 36enne di Sant’Agnello, che risponderanno per l’accusa di guida in stato di ebbrezza: la notte tra il 14 e il 15 sono stati sorpresi dai carabinieri a percorrere la statale 145 pur avendo un tasso alcolemico superiore agli 0.8 g/l.

I controlli per la sicurezza in strada hanno portato anche ad elevare 15 contravvenzioni, al sequestro di 5 auto non coperte da assicurazione e al ritiro di 5 patenti di guida.

Durante il servizio sono stati “pizzicati” in possesso di modiche quantità di marijuana e segnalati alla prefettura di napoli come assuntori di stupefacente un 30enne di Sorrento, un 21enne di Massa di Somma ed un 21enne di Napoli.

Durante le operazioni sul territorio, sono state identificate complessivamente 335 persone.