Napoli: i poliziotti arrestano tre persone per il furto di una moto

I fatti sono avvenuti verso mezzanotte, quando la sala operativa ha allertato gli agenti riguardo ad un furto di una Kawasaki 900, in viale Gramsci

Questa notte gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile, sezione “falchi” e del Commissariato Montecalvario hanno arrestato Luigi Esposito, 35enne, Salvatore Marramao, 34enne e Francesco Peluso, 35enne, tutti e tre napoletani, con pregiudizi di polizia, per i reati di furto aggravato in concorso. Inoltre, a Francesco Peluso è stato contestato anche il reato di evasione dagli arresti domiciliari.

I fatti sono avvenuti verso mezzanotte, circa, quando la sala operativa ha allertato gli agenti riguardo ad un furto di una moto tipo Kawasaki, modello 900, in viale Gramsci, da parte di tre giovani a bordo di scooter.

I poliziotti avendo acquisito tutte le descrizioni a riguardo e grazie ad un localizzatore GPS posizionato sulla moto Kawasaki, subito si sono portati nel quartiere Montecalvario , coordinandosi con altre pattuglie arrivate in zona.

I tre giovani, che stavano armeggiando vicino alla moto appena rubata, alla vista degli agenti hanno tentato di fuggire, ma l’intervento coordinato dei poliziotti, ha fatto in  modo che subito venissero bloccati.

Gli agenti hanno trovato in una borsa nera arnesi utilizzati allo scasso e i due motocicli impiegati per il furto dai tre componenti.

Dopo la direttissima avvenuta questa mattina Peluso Francesco è stato condannato alla pena di anni 4 e condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale, mentre per  Esposito Luigi, 3 anni e 4 mesi e Marramao Salvatore, 2 anni e 8 mesi, sono stati entrambi sottoposti agli arresti domiciliari.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTorre Annunziata: ruba in cortile, poi entra e aggredisce il padrone di casa. Arrestato dai carabinieri
SuccessivoUn buon Napoli stende la Lazio all’Olimpico
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.