Porto Torre Annunziata, lunedì 27 agosto la cerimonia di conclusione del dragaggio

L’opera, suddivisa in tre lotti, rientra nel progetto da 33 milioni di euro finanziato dalla Regione con fondi europei

422

Volgono al termine i lavori di dragaggio del porto di Torre Annunziata. Lunedì 27 agosto, alle ore 12,00, presso l’area portuale dello scalo marittimo oplontino ci sarà la cerimonia di conclusione dei lavori di escavo dei fondali del porto.

Per l’occasione sarà presente il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, che sarà ricevuto dal sindaco Vincenzo Ascione e dal comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Torre Annunziata, tenente di vascello Alberto Comuzzi.  Tra i partecipanti alla cerimonia anche le autorità civili e militari oplontine e campane, i sindaci dei Comuni della “buffer zone Unesco” del “Grande Progetto Pompei”, i dirigenti scolastici e le associazioni del territorio.

«Fino ad ora – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Ammendola – sono stati prelevati circa 100 mila metri cubi di sedimenti, pari a circa 150 mila tonnellate. Inoltre, l’escavo di banchine e canali ha permesso di raggiungere i dieci metri di profondità. Resta da completare il dragaggio di altri trentamila metri cubi di sabbia».

L’opera, suddivisa in tre lotti, rientra nel progetto da 33 milioni di euro finanziato dalla Regione con fondi europei. Gli altri due lotti dell’appalto, la diga foranea e la bretella di collegamento porto-autostrada, sono stati già completati.

Share