Castellammare, cani accerchiano famiglia sul Faito: tanta paura ma nessun ferito

Ennesimo episodio sui Monti Lattari

832

Momenti di terrore sul Faito per una famiglia di Castellammare ma residente a Positano. Mentre passeggiavano nei sentieri montuosi dei Lattari, i quattro (tra cui due bambini e una cagnolina) sono stati accerchiati da un gruppo di randagi che, con fare minaccioso, hanno provato ad aggredirli. Fortunatamente, la famiglia, mantenendo il sangue freddo, ha proseguito per poi liberarsi non con poche difficoltà dal branco. Tanta paura soprattutto per i bambini ma fortunatamente tutto è andato per il meglio.

Probabilmente i cani sono stati richiamati dalla cagnolina che era presente con i quattro. Ciò non toglie, comunque, che in una meta turistica come il Faito non debbano ripetersi simili episodi. Non è la prima volta che una famiglia o un gruppetto di ragazzi viene accerchiato dai tanti randagi che vivono da anni sul gigante dei Monti Lattari. Sono tantissimi i cittadini che purtroppo decidono di abbandonare i propri cani nei sentieri montuosi. Cani che poi si incontrano e iniziano a girare in branco alla ricerca di cibo.

Tra Castellammare e Vico Equense sono già decine le segnalazioni ai due Comuni e anche all’Ente Parco dei Monti Lattari. Al momento si sta lavorando per portare avanti una soluzione che possa essere definitiva. Fortunatamente, infatti, questa volta non ci sono stati feriti ma non sempre si potrà contare sul fato. E’ arrivato il momento di intervenire e risolvere gran parte dei problemi.

Share