Torre Annunziata: specchi d’acqua marini, progetto per la pulizia e richiesta finanziamenti

Verranno impiegate due imbarcazioni leggere e quattro operatori, con l’ausilio della società “Prima Vera” per lo smaltimento dei rifiuti raccolti

632

La Città Metropolitana di Napoli, con una determina dirigenziale dello scorso 9 agosto, ha proceduto, mediante avviso pubblico, allo stanziamento di 150 mila euro complessivi per i 25 Comuni della fascia costiera di propria competenza, con l’obiettivo di sostenere delle iniziative per la pulizia degli specchi d’acqua antistanti le proprie coste.

«L’Amministrazione Comunale – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Ammendola – ha manifestato, attraverso una delibera di giunta, la propria volontà di partecipare all’avviso. A tal proposito, l’ing. Nunzio Ariano, dirigente dell’Ufficio Tecnico, ha formulato una proposta progettuale dettagliata delle iniziative per la pulizia dello specchio d’acqua di propria competenza articolata in sei giornate (mediamente una a settimana). Verranno impiegate – prosegue Ammendola – due imbarcazioni leggere e quattro operatori, con l’ausilio della società in house “Prima Vera” per lo smaltimento dei rifiuti raccolti, ad un costo di mille euro giornalieri. La spesa complessiva del progetto è pari a 6 mila euro. Questo stanziamento – conclude l’assessore – si va ad aggiungere ad un altro di diecimila euro, concesso anch’esso dalla Città Metropolitana di Napoli, per la pulizia dei fondali marini».

Share