Pompei: donna 43enne arrestata per furto aggravato

La borsa modificata è stata sequestrata, mentre la merce rubata è stata consegnata al negoziante

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Pompei hanno arrestato Rafaella Buro, 46enne napoletana, per il reato di furto aggravato.

I poliziotti sono intervenuti per la segnalazione di furto all’interno di un esercizio commerciale. Gli agenti hanno accertato che la donna aveva occultato in una borsa modificata con apposita schermatura, atta ad eludere i sistemi di controllo, una Nintendo Switch.

La 46enne è stata notata da un addetto alla vigilanza, il quale  ha seguito la donna fino alla cassa ed ha appurato che stava andando via senza pagare.

La borsa modificata è stata sequestrata, mentre la merce rubata è stata consegnata all’avente diritto.

Buro è stata arrestata e  su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposta al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSan Giuseppe Vesuviano: in città su una ruota e non si ferma all’ALT dei Carabinieri. Arrestato 19enne
SuccessivoCastellammare. Grande entusiasmo per la giornata regionale del creato
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.