I carabinieri della Tenenza di Ercolano hanno sottoposto a sequestro, lungo la via Benedetto Cozzolino, un terreno esteso circa 15mila metri quadrati, di proprietà di un 86enne di Torre del Greco.

I militari sono intervenuti nell’area per un malore accusato da un operaio della ditta che a Ercolano si occupa della gestione dei rifiuti proprio mentre si stava provvedendo alla bonifica di quel terreno; il lavoratore è stato soccorso e trasportato all’ospedale “Maresca” di Torre del Greco da cui i medici lo hanno dimesso con due giorni di prognosi.

Nell’intervenire i carabinieri hanno, però, anche riscontrato la presenza di rifiuti pericolosi e sversati a terra: eternit, scarti della lavorazione edile, parti di motocicli, pneumatici.

Sono così, inevitabilmente, scattati i sigilli sull’intera area. Le indagini sono tutt’ora in corso.

Share