Volla: anomalie sul servizio sosta e assunzioni ausiliari. Viscovo coinvolge la Procura

Ora sarà, dunque, la Procura ad indagare per fare chiarezza ed a verificare se sussistono o meno ipotesi di reato

7037

Stamattina il consigliere Viscovo ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Nola per fare chiarezza circa le anomalie riscontrate nell’affidamento del servizio sosta a pagamento e sulla poca trasparenza nelle assunzioni degli ausiliari del traffico che dovevano avvenire entro il 15 settembre.

Già il mese scorso Viscovo aveva sollevato dubbi sulla gara e sulla poca chiarezza del bando ed, infatti, aveva già chiesto delucidazioni in Consiglio Comunale e richiesto la documentazione agli Uffici comunali.

In particolare dichiara Viscovo “Non avendo ricevuto la documentazione e rilevato che ad oggi non é stata pubblicata alcuna graduatoria per l’assunzione degli ausiliari ho ritenuto ricorrere alle Autorità competenti per fare delle domande”.

Ora sarà, dunque, la Procura ad indagare per fare chiarezza ed a verificare se sussistono o meno ipotesi di reato.

“Visto il silenzio degli organi comunali – conclude Viscovo – ho ritenuto investire la Magistratura anche per dare una risposta a tutti quei giovani che hanno provato ad inviare la domanda di assunzione e si sentono presi in giro”.

Ivan di Napoli

Share