Ravello: “La Periferia al Centro”. 300mila euro per la riqualificazione della pubblica illuminazione

Il via libera all'attuazione del progetto è stato deliberato lo scorso 27 settembre dalla giunta comunale di Ravello

Trecentomila euro per la riqualificazione, l’ampliamento e messa in sicurezza di alcuni tratti della rete di pubblica illuminazione. Saranno impiegati dal Comune di Ravello, attraverso finanziamenti pubblici o con fondi propri nel bilancio di previsione degli esercizi futuri, per l’adeguamento di taluni tratti di territorio al momento maggiormente deficitari.

Il via libera all’attuazione del progetto è stato deliberato lo scorso 27 settembre dalla giunta comunale di Ravello, guidata dal Sindaco Salvatore Di Martino, che, sulla scorta delle indicazioni dell’ufficio tecnico, ha individuato la soluzione necessaria a definire un analitico monitoraggio dei costi e delle scelte realizzative per le successive fasi progettuali che porteranno alla realizzazione dell’intervento nel rispetto delle previsioni finanziarie.

Il progetto di fattibilità tecnica economica dell’intervento, redatto dall’ufficio tecnico e riguardante in particolare le arterie stradali di via Boccaccio, via Monte, via Case Rossi, via M. Frezza, Via Famiglia Pironti, via Santa Croce, via Delle Repubbliche Marinare e via Grotta Petina ha come obiettivi non solo quello di migliorare le condizioni di vivibilità e la sicurezza della circolazione carrabile e pedonale, ma di ridurre il consumo di energia elettrica e nel contempo garantire la massima funzionalità degli impianti esistenti.

«Tale intervento, finalizzato ad armonizzare l’intero territorio – spiega il sindaco Salvatore Di Martino – rientra anch’esso nel più ampio obiettivo strategico “La Periferia al Centro” e verrà realizzato a lotti. Si procederà ora a trovare le somme necessarie attraverso finanziamenti pubblici o con fondi propri nei bilanci di previsione degli esercizi futuri».

N. M.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSagra della Castagna di Salza Irpina, parte la XXXV Edizione
SuccessivoSomma Vesuviana, Sveva campionessa europea di pattinaggio Freestyle, riconoscimento dal Comune
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.