Poggiomarino: incidente mortale in autolavaggio. Camionista schiacciato da una motrice

Un autista 60enne di Angri, in attesa del lavaggio del suo veicolo, verificava l’impianto di sollevamento ad aria. Il repentino abbassamento del mezzo lo ha ucciso sul colpo

0
4518

Poggiomarino, all’interno di area che è pertinenza di un autolavaggio in via Ceraso proprietà di un 46enne, Renato Finelli, un autista 58enne, nativo di Forino (in provincia di Avellino) ma residente ad Angri, in provincia di Salerno lavorava per una ditta di Sant’Antonio Abate, che era in attesa del lavaggio del suo veicolo si è messo al di sotto della motrice verosimilmente per verificare l’impianto di sollevamento ad aria.

Renato Finelli

A seguito del repentino abbassamento della motrice è rimasto schiacciato decedendo sul colpo.  Inutili tutti i tentativi di soccorso da parte dei medici del 118, accorsi sul posto dopo la chiamata del personale dell’autolavaggio. Carabinieri sul posto per indagini e per ricostruire compiutamente la dinamica.

Motrice e rimorchio sottoposti a sequestro. Salma portata all’obitorio di Castellammare di Stabia per esame autoptico come disposto dall’Autorità Giudiziaria.