Bitonto Savoia: poteva andar meglio, ma va bene così

Ora va in archivio il pareggio ottenuto e ci si prepara per la prossima gara al Giraud. Ospite il Taranto, ricco di storia calcistica e sempre teso a conquistare un posto per l'accesso in Lega Pro

600

Altra trasferta in Puglia, Campo degli Ulivi, Bitonto. Il Savoia, ha portato a casa un pareggio che vale oro: e potevo andar meglio.

In nove uomini ha quasi maramaldeggiato, portando il risultato sul pareggio e se non ci fosse stato il secondo cartellino giallo per Cacace, forse ora staremmo parlando della seconda vittoria esterna dei Bianchi.

Ma è andata com’è andata, questo Savoia ha inglobato il carattere del mister Gigi Squillante, prendendone la grinta e la voglia di lottare fino in fondo. Ora va in archivio il pareggio ottenuto e ci si prepara per la prossima gara al Giraud. Ospite il Taranto, ricco di storia calcistica e sempre teso a conquistare un posto per l’accesso in Lega Pro.

Ovviamente il mister, non teme la forza dei tarantini e preparerà la partita, anche se con molte difficoltà, in maniera egregia. C’è poco da fare o dire, ormai il Savoia, non mira di certo alla salvezza, ma ad un campionato tranquillo e poi in ultimo si vedrà.

Se domenica 21 ottobre, un giorno prima della festa votiva della Madonna della neve dovesse far risultato pieno, si aggancerebbe lo stesso Taranto e chissà, forse Gigi Squillante, sarà tranquillo, lui che ha messo in cantiere l’appoggio del pubblico torrese che senz’altro non farà mancare il grido continuo per incitare i suoi beniamini.

Ernesto Limito

Share