Torre Annunziata: trovata una 357 Magnum sepolta in fondo agricolo

Pistola e proiettili erano sotterrati ad una profondità di circa 20/30 cm ed avvolti in un involucro di plastica

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Torre Annunziata questa mattinata, nell’ambito di una certosina attività di indagine hanno eseguito diversi controlli.

All’interno di un fondo agricolo in via Plinio, i poliziotti, hanno rinvenuto e sequestrato un revolver marca “Python 357 Magnum” e 55 cartucce “CBC 357 Magnum”, il tutto era sotterrato ad una profondità di circa 20/30 cm ed avvolti in un involucro di plastica a sua volta contenuto in una busta.

Proseguono le indagini della Polizia di Stato sul fondo agricolo e sull’arma.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteGiugliano, fermati due bosniaci per ricettazione
SuccessivoIl ministro Bonisoli: va bene Pompei ma puntiamo a una rinascita dell’intera area
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.