Boscoreale: in manette banda di ladri di appartamento – I nomi degli arrestati – VIDEO –

La gang composta da italiani e rumeni ha messo a segno in tutta la Campania 30 furti tra maggio e agosto 2017

I Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno sgominato una banda di ‘ladri di appartamento’ arrestando 16 persone accusate a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e al riciclaggio.

La gang composta da italiani e rumeni ha messo a segno in tutta la Campania 30 furti tra maggio e agosto 2017, sia di giorno che di notte, per nulla intimoriti a volte della presenza in casa delle vittime. L’organizzazione aveva pratiche ben studiate: giorni di sopralluoghi per studiare nei minimi dettagli la fattibilità dell’operazione e compiere l’azione criminale.

I proventi del furto, televisori, gioielli, denaro, attrezzature agricole, venivano poi trasportati in tre depositi clandestini tutti ubicati a Boscoreale, sotto le indicazioni dello ‘zio’, un 46enne del luogo vero e proprio capo della gang che tutto decideva e a cui tutti portavano ‘rispetto’, spalleggiato nell’attività dalla nipote 34enne. Scoperta e smantellata anche la rete dei ricettatori dove era inviato il bottino dei furti commessi.

CUSTODIA IN CARCERE:

1. FALANGA Mario, 46 anni, di Boscoreale, detenuto in carcere per altro;

2. CERVERO Giuseppe, 33 anni, di Boscoreale, agli arresti domiciliari;

3. PANARIELLO Aniello, 35 anni, di Boscoreale, agli arresti domiciliari;

4. COPPOLA Raffaele, 51 anni, di Boscoreale ;

5. CARBONE Carmine, 29 anni, di Boscoreale, agli arresti domiciliari;

6. D’ANGELO Antonio, 52 anni, di Boscoreale;

7. PADUANO Ferdinando, 50 anni, di Boscoreale;

8. MUTULIGA Nicolae Ilie, rumeno, 28 anni, di Torre Annunziata;

9. COSTANTINICA Sorin, rumeno, 36 anni, di San Giuseppe Vesuviano agli arresti domiciliari;

10. FUSCO Giovanna, 33 anni, di Boscoreale;

11. FALANGA Maddalena, 61 anni, di Boscoreale;

ARRESTI DOMICILIARI:

12. TRIFAN Gabriel, rumeno, 28 anni, di Boscoreale;

13. SORRENTINO Ciro, 44 anni, di Boscoreale;

14. CHIERCHIA Giuseppe, 42 anni, di Boscoreale;

15. FALANGA Bruno, 47 anni, di Modica, di fatto domiciliato in Poggiomarino.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSant’Antonio Abate: tentano truffa pensionato, arrestati 3 specialisti dello “specchietto”
SuccessivoA Castellammare l’Accademia “Il gusto di imparare”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.