Mariglianella: Trofeo Ciclistico De Angelis promosso da ACB e Pro Loco con il Patrocinio dell’Amministrazione

Complessivamente il giro ciclistico ha attraversato i territori dei Comuni di Mariglianella, Marigliano, Nola e Acerra, delle contrade di Polvica e di Pezzalunga, per un totale di 60 chilometri, 3 giri da 20 Km

488

La soleggiata domenica del 21 ottobre a Mariglianella, ha registrato il positivo svolgimento del “6° Trofeo Ciclistico Ciro Antonio De Angelis” promosso dall’ACB con Gennaro Ciavolino, la Pro Loco Mariglianella, presieduta da Giuseppe Guarnaschelli, in collaborazione con US Acli, ASD Born to Run e supporto organizzativo della Cicli Magnum con Geppino Esposito.

L’Amministrazione Comunale che ha patrocinato l’iniziativa ed ha fornito trofei e coppe per i vincitori, ha seguito l’intero svolgimento della manifestazione sportiva con il sindaco Felice Di Maiolo, l’assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro e l’assessore all’Ambiente, Valentina Rescigno. Gli stessi sono stati chiamati dallo speaker della gara e conduttore della cerimonia finale, Mino Monelli, per la premiazione del primo classificato, Antonio Domenico Minichino, 34 anni di Caivano, già Campione Italiano di Ciclismo per gli iscritti US Acli 2016; del secondo giunto al traguardo, Mattia Barretta; del terzo ciclista, Francesco Greco posizionati sul podio allestito lungo l’antica “Via Règia delle Puglie”.

Complessivamente il giro ciclistico ha attraversato i territori dei Comuni di Mariglianella, Marigliano, Nola e Acerra, delle contrade di Polvica e di Pezzalunga, per un totale di 60 chilometri, 3 giri da 20 Km, sotto l’occhio attento dei giudici di gara Alessandro Alfano, Alfonso Rega e del Direttore di Corsa, Gianluca Della Notte.

All’evento erano presenti i familiari del commemorato Ciro Antonio De Angelis, il figlio Carmine, la moglie Angelina Sapio e il fratello, Dott. Remo De Angelis il quale ha messo a disposizione della manifestazione ciclistica la propria professione nel ruolo di medico di gara.

L’efficiente vigilanza urbana e territoriale ha visto impegnati, ognuno sui tratti di competenza,  i singoli Servizi con propri agenti di Polizia Municipale, che a Mariglianella sono stati coordinati dal Comandante P. M. Ten. Andrea Mandanici. L’articolazione della Protezione Civile ha avuto  Nicola Cossentino come direttore delle compagini, dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Marigliano e dei gruppi di volontari di Casamarciano e Saviano. L’Arma dei Carabinieri era presente con il Comandante della Caserma di Brusciano, M.llo Marco Di Palo. Presidio di pronto intervento sanitario assicurato dall’Emergenza Vesuviana con l’ambulanza e qualificato equipaggio.