“Grazie pe’ l’accuglienza”, al teatro Karol un omaggio allo stabiese Viviani

Sul palco l’opera del commediografo reinterpretata da Piero Pepe, Rosalba Spagnuolo, Salvatore Torregrossa e Franco Cesarano

0
170

Terzo appuntamento al teatro Karol di Castellammare di Stabia con il recital dedicato a Raffaele Viviani. Un successo dopo l’altro: dopo “Viaggio verso sud” continua il cartellone musicale con un classico della tradizione stabiese. Giovedì primo novembre alle 20:30 andrà in scena Raffaele Viviani e la sua “Grazie pe’ l’accuglienza”. Piero Pepe, Rosalba Spagnuolo, Salvatore Torregrossa e Franco Cesarano saranno i protagonisti del concerto recital dedicato al commediografo stabiese.




“Lo spettacolo in forma di recital – concerto è incentrato sull’aspetto poetico musicale di Viviani. È una sfilata di maschere, ma non maschere che coprono il viso ma di volti che diventano maschere di carne, sembianze di microbi che affrontano la vita con ironia, con amara allegria, con dolore però col sorriso sulle labbra e con la tristezza e la rabbia negli occhi.- spiega l’attore Piero Pepe – Si passa dall’amore fresco e gioioso dell’acquaiuolo al canto malizioso di Prezzetella, al simpatico cialtrone don Nicola. Seguono le figure negative dei guappi presi in giro e quasi ridicoli, l’amaro Sapunariello, le morti bianche di Fravecature. Le maschere col finto sorriso stampato sulla faccia nel mondo fatuo del Varietà. È una passerella per far conoscere al pubblico e ai giovani il mondo poetico di Viviani meglio conosciuto come drammaturgo”.

Piero Pepe ha speso la sua vita artistica tra le opere di Eduardo e Viviani passando dai fratelli Giuffrè a Roberto De Simone.
Rosalba Spagnuolo è l’autentica signora del bel canto stabiese che tra le tante tappe della sua carriera c’è anche il Puff di Lando Fiorini.
Il maestro Salvatore Torregrossa, che ha curato gli arrangiamenti dello spettacolo, passa con naturalezza dal funky al jazz, dalla tradizione popolare napoletana ai ritmi sudamericani.
Franco Cesarano, chitarrista di grande esperienza e bravura, accompagna sulla scena e nella vita sua moglie Rosalba Spagnuolo.




Ecco il calendario completo degli artisti che si esibiranno sul palco del teatro Karol

Giovedì 1 novembre: Piero Pepe, Rosalba Spagnuolo in “Grazie pe’ l’accuglienza” con Salvatore Torregrossa e Franco Cesarano
Venerdì 9 novembre: Ebbanesis in “Serenvivity” con Viviana Cangiano e Serena Pisa
Sabato 17 novembre: Elisabetta D’Acunzo in “Reginè” con Aniello Palomba, Paolo Propoli, Emiliano Berti, Riccardo Schmitt, Luigi Belati
Sabato 1 dicembre: Associazione Luna Nova in “L’arte mia, nun t’ ‘a ‘mparà” con Gianluigi Esposito, Enzo Spinelli, Olimpia La Padula
Sabato 15 dicembre: “Paese mio bello. L’Italia che cantava e canta” con Lello Giulivo Gianni Lamagna, Anna Spagnuolo, Patrizia Spinosi
Venerdì 21 dicembre: “Omm’e blues, twenty years later” con Sabato Romano, Sandro Coppola, Ciro Grieco, Francesco Nunziato
Venerdì 4 gennaio: Incanto Quartet in “L’opera incontra il pop” con Laura Celletti, Claudia Coticelli, Rossella Ruini, Romana Tiddi
Venerdì 11 gennaio: “Scat’ Gatt’ Orchestra in concerto” con Daniele La Torre, Nico Sommese, Salvatore Torregrossa, Anna Rita Di Pace, Fernando Marozzi, Daniele De Santo, Luca Cioffi
Venerdì 1 febbraio: Dal Vesuvio all’Andalusia con Mario Maglione ed Espedito De Marino
Venerdì 22 febbraio: MB Concerti “Napolinjazz” con Marina Bruno, Peppe di Capua, Gianfranco Campagnoli, Paolo Pelella, Peppe La Pusata
Venerdì 1 marzo: Belle del 900 con Antonello Cascone e Marianna Corrado
Venerdì 22 marzo: “Note di viaggio, dieci anni dopo” con Gaemaria Palumbo
Venerdì 5 aprile: Michele Di Martino New Jazz Quartet in concert
Venerdì 12 aprile: Migrazioni Sonore “Fiore canta Viviani” con Fiorenza Calogero e Marcello Vitale.