Gragnano: reagisce a lancio uova e arance e viene accoltellato

I medici dell'ospedale di Castellammare gli hanno prestato le prime cure per “ferita lacero contusa alla coscia destra e per contusione alla zona temporo-zigomatica destra”

513

Un 36enne di Massa Lubrense già noto alle forze dell’ordine è stato accoltellato alla gamba destra a Gragnano. Verosimilmente il tutto è avvenuto al culmine di una animata “discussione” con un gruppo di giovani che gli avevano lanciato contro la vettura uova e arance.

Il ferito è stato portato da personale del 118 all’ospedale di Castellammare. I medici gli hanno prestato le prime cure per “ferita lacero contusa alla coscia destra e per contusione alla zona temporo-zigomatica destra” giudicate guaribili in 10 giorni.

Sul fatto, accaduto in via Castellammare, indagano i Carabinieri di Gragnano e quelli della Compagnia di Castellammare di Stabia.

Share