Castellammare, vertice sui rivoli Foiano e Faro: niente più allagamenti in via Acton

"Sono state rivelate, in tal senso, forti criticità relativamente alla funzionalità idraulica dei percorsi sotterranei nell’ambito delle attività di difesa dal #rischioidrogeologico connesse agli interventi di somma urgenza eseguiti tra novembre 2017 e febbraio 2018"

0
120

“Niente più allagamenti su via Acton. Incontreremo venerdì 16 novembre i rappresentanti di Gori, Regione Campania, Fincantieri e Maricorderia per risolvere il problema legato al rischio idrogeologico dovuto ai rivoli Foiano e Faro che, provenienti dai versanti del monte Faito, sovrastano via Acton in località Pozzano e sfociano in mare dopo un percorso “tombato” che si trova sotto gli stabilimenti Fincantieri e Maricorderia”. Così il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino.




“Sono state rivelate, in tal senso, – ha continuato Cimmino – forti criticità relativamente alla funzionalità idraulica dei percorsi sotterranei nell’ambito delle attività di difesa dal #rischioidrogeologico connesse agli interventi di somma urgenza eseguiti tra novembre 2017 e febbraio 2018.

L’assessore Giovanni Russo rappresenterà l’amministrazione comunale nell’incontro con il direttore della #protezionecivile regionale Massimo Pinto, al fine di individuare la soluzione utile a scongiurare ulteriori esondazioni su via Acton, che un anno fa è stata travolta da una colata di acqua e fango con annessi disagi per la viabilità e per i nuclei abitativi, e ad avviare subito le procedure per la messa in sicurezza dei rivoli e la risoluzione del problema”.