La Juve Stabia cala il poker, abbatte la Viterbese e raggiunge la vetta

I laziali hanno gestito bene il primo tempo ma nella ripresa c’è stata la debacle.

232

JUVE STABIA (4-2-3-1): Branduani 6.5; Vitiello 6 (38’ st Schiavi sv) Troest 6.5 Allievi 6 Aktaou 6 (19’ st  Viola 7); Vicente 6 (18’ st Mezavilla 6) Calò 7.5; Di Roberto 5.5 (1’ st Mastalli 6.5) Carlini 6 (31’ st Castellano 6) Elia 6.5; Paponi 8. A disp.: Venditti, Ferrazzo, Stallone, El Ouazni,  Dumancic, Sinani, Lionetti. All.: Caserta 7.

VITERBESE CASTRENSE (4-3-1-2): Forte 5.5; De Giorgi 6 Rinaldi 5.5  Sini 6 De Vito 5.5; Palermo 5.5 Damiani 5.5 (1’ st Bovo 5) Cenciarelli 5.5 (12’ st Pacilli 5); Baldassin 5.5 (12’ st Vandeputte 5); Saraniti 5 Roberti 5 (25’ st Polidori 5). A disp : Schaeper, Atanasov, Perri, Ngissah, Milillo, Messina, Otranto, Molinaro. All.: Sottili 5.5.

ARBITRO: Gariglio di Pinerolo 6.5.

Guardalinee: Pappagallo e Abruzzese.

MARCATORI: 45’ pt Paponi (rig.), 16’ st Paponi, 33’ st Viola, 44’ st Calò.

AMMONITI: De Giorgi (V), Palermo (V), Allievi (JS).

NOTE: spettatori circa 2000. Angoli 6-4 per la Viterbese. Recupero, pt 0’, st 4’.

La Juve Stabia cala il poker battendo la Viterbese per 4-0 ed aggancia la testa della classifica assieme al Rende. La Viterbese resta ancora senza vittorie in campionato.

I laziali hanno gestito bene il primo tempo ma nella ripresa c’è stata la debacle. La Viterbese ha molto protestato per il rigore assegnato alla Juve Stabia nel finale di primo tempo che ha sbloccato la gara.

La Juve Stabia con il 4-2-3-1, la Viterbese risponde con il 4-3-1-2.

Laziali pericolosi all’11 con De Giorgi che impegna Branduani con un bel tiro in corsa dal versante destro. Risponde la Juve con Calò su punizione al 14’. Al 45’ vantaggio Juve Stabia su rigore trasformato da Paponi. La Viterbese protesta per il penalty assegnato per chiusura in area di Sini e Damiani sullo stesso Paponi.

Nella ripresa la Viterbese ha un’occasione gol su punizione di Simi ma Branduani sventa. Colpisce al 16’ la squadra campana con bel tiro di Paponi da destra su lancio di Calò. La Viterbese protesta per un sospetto offside in partenza dell’attaccante.  I laziali si spengono e la Juve Stabia dilaga con Viola (33’) e Calò (44’).

Il finale è accademia: Vespe prime in classifica con il turno di riposo già osservato rispetto al Rende e al Trapani,Viterbese in ambasce con un solo punto in classifica dopo 5 partite disputate.