Al Teatro Karol un omaggio a Viviani con “L’arte mia, nun t’ ‘a ‘mparà”

In scena ci saranno: Vincenzo Spinelli, Gianluigi Esposito, Olimpia La Padula, Filomena D’Aniello, Maria Romano, Tina Esposito, Alfio Del Forno, Enzo Del Forno, Gianluca D’Antuono

Alla riscoperta del pianeta Viviani a centoventi anni di distanza dalla sua nascita.
La rassegna “Notti di note” continua sabato primo dicembre con l’associazione Luna Nuova e lo spettacolo “L’arte mia, nun t’ ‘a ‘mparà”.
Sul palco del Teatro Karol di Castellammare nove attori/cantanti e due musicisti condurranno il pubblico in un suggestivo viaggio nel mondo poetico di Raffaele Viviani.
I “tipi” del commediografo stabiese prenderanno vita sotto gli occhi degli spettatori, accompagnati e sostenuti dalle sue musiche.




In scena ci saranno: Vincenzo Spinelli, Gianluigi Esposito, Olimpia La Padula, Filomena D’Aniello, Maria Romano, Tina Esposito, Alfio Del Forno, Enzo Del Forno, Gianluca D’Antuono. Le musiche sono a cura di Salvatore Torregrossa e Antonio Suarato.
Posti numerati: costo del biglietto 10 euro.
La prevendita si effettua il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17 alle 19 e il martedì e giovedì dalle 10 alle 12 al botteghino del Teatro Karol, via Allende 24, Castellammare di Stabia.
Prossimo appuntamento sabato 15 dicembre con “Paese mio bello”, in scena Anna Spagnuolo, Patrizia Spinosi, Gianni Lamagna e Lello Giulivo.




Ecco il calendario completo degli artisti che si esibiranno sul palco del Teatro Karol:

Sabato 1 dicembre: Associazione Luna Nova in “L’arte mia, nun t’ ‘a ‘mparà” con Gianluigi Esposito, Enzo Spinelli, Olimpia La Padula
Sabato 15 dicembre: “Paese mio bello. L’Italia che cantava e canta” con Lello Giulivo Gianni Lamagna, Anna Spagnuolo, Patrizia Spinosi
Venerdì 21 dicembre: “Omm’e blues, twenty years later” con Sabato Romano, Sandro Coppola, Ciro Grieco, Francesco Nunziato
Venerdì 4 gennaio: Incanto Quartet in “L’opera incontra il pop” con Laura Celletti, Claudia Coticelli, Rossella Ruini, Romana Tiddi
Venerdì 11 gennaio: “Scat’ Gatt’ Orchestra in concerto” con Daniele La Torre, Nico Sommese, Salvatore Torregrossa, Anna Rita Di Pace, Fernando Marozzi, Daniele De Santo, Luca Cioffi

Venerdì 1 febbraio: Dal Vesuvio all’Andalusia con Mario Maglione ed Espedito De Marino
Venerdì 22 febbraio: MB Concerti “Napolinjazz” con Marina Bruno, Peppe di Capua, Gianfranco Campagnoli, Paolo Pelella, Peppe La Pusata
Venerdì 1 marzo: Belle del 900 con Antonello Cascone e Marianna Corrado
Venerdì 22 marzo: “Note di viaggio, dieci anni dopo” con Gaemaria Palumbo
Venerdì 5 aprile: Michele Di Martino New Jazz Quartet in concert
Venerdì 12 aprile: Migrazioni Sonore “Fiore canta Viviani” con Fiorenza Calogero e Marcello Vitale



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteVolla. L’opposizione percuote la maggioranza in consiglio comunale
Successivo50anni di attività per il poeta Nino Vicidomini
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.