Torre Annunziata, torna il grande teatro

17 spettacoli in scena al “Politeama”

0
165

L’Amministrazione Comunale, Assessorato Cultura e Spettacolo, in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano e la FITA Napoli (Federazione Italiana Teatro Amatori), organizza la nuova stagione teatrale 2018/2019 con la partecipazione di Compagnie Professioniste ed Amatoriali. Queste ultime si esibiranno nell’ambito della “III Edizione del Premio Città di Torre Annunziata”.

«Anche quest’anno – spiegano il sindaco Vincenzo Ascione e l’assessore Aldo Ruggiero – abbiamo confermato l’appuntamento con il teatro con due rassegne: una per le Compagnie professioniste e l’altra per quelle amatoriali. L’Amministrazione Comunale punta molto su quelle iniziative che riescono a coniugare la cultura

e l’intrattenimento e che siano anche strumento di rinascita del territorio. Il palinsesto di entrambe le rassegne è ricco di spettacoli, con attori affermati ma anche con giovani promesse la cui bravura renderà sicuramente più piacevoli le serate dei tanti appassionati di teatro».

In tutto ci saranno 17 spettacoli, di cui sette di Compagnie professioniste, più una rappresentazione fuori cartellone, e nove spettacoli di Compagnie amatoriali.

Tra gennaio e febbraio 2019, inoltre, ci saranno altre cinque rappresentazioni nell’ambito del concorso nazionale “Gran Premio del Teatro Amatoriale , riservato alle compagnie che metteranno in scena lo spettacolo migliore partecipando a specifici concorsi teatrali regionali, aventi come caratteristica principale la giuria Itinerante. Il premio finale sarà assegnato alla migliore rappresentazione tra quelle vincitrici dei singoli concorsi regionali ad esso collegati.

Per le Compagnie professioniste l’inizio è fissato per il mese di gennaio con tre spettacoli: sabato 5 andrà in scena “Comicissimi fratelli” con Gianfranco e Massimiliano Gallo; martedì 15, Sal Da Vinci in “Sinfonie in Sol maggiore”; giovedì 24, Gerardo Pinto e la sua orchestra in “Stasera Napoli”.

Venerdì 8 febbraio lo spettacolo fuori cartellone con Pietro Vitolo, Marco Lanzuise e Ciro Ruoppo in “Il matrimonio come va? Bene, corna facendo”. Sempre a febbraio, lunedì 18, Carlo Buccirosso in “Colpo di scena” e, mercoledì 27, Biagio Izzo in “I fiori del latte”.

Venerdì 8 marzo andrà in scena Maurizio Casagrande in “Mostri a parte”; l’ultimo spettacolo sarà quello di domenica 17 con Manuela Villa, Gianni Nazzaro e Nadia Rinaldi in “L’Imbianchino”.

Per la “III Edizione del Premio Città di Torre Annunziata”, si partirà il 28 dicembre con la Compagnia delle Fiamme in “Stia con noi”. A gennaio due appuntamenti: l’11 con la Compagnia AM. A TE. San Vito in “Un avaro dei nostri giorni”; e il 25 con la Compagnia Hirondelle in “Sembianze”.

Un unico appuntamento a febbraio, il giorno 22, con la Compagnia delle Torri in “Lisistrata”. Quattro rappresentazioni a marzo: il 1 con la Compagnia Bella ‘Mbriana in “Fermammece nu’ momento”; il 15, con la Compagnia Satyricon in “American Buffalo”; il 22 con la Compagnia A’ fenesta d’ ’a Torre in “Buongiorno Piccerè”; il 29 con la Compagnia Lunaria in “Cuore di Ghiaccio”. Ultimo appuntamento il 5 aprile con la Compagnia degli Adagi in “Ti chiamai fratello”. Il 13 aprile si svolgerà il Gran Galà con le premiazioni.

Quest’anno le Compagnie saranno suddivise in tre categorie: “Testo contemporaneo”, “Testo inedito” e “Musical”. Per ognuna di esse ci sarà un vincitore e sarà premiato anche il migliore spettacolo in assoluto.

Le rappresentazioni si terranno al cine-teatro “Politeama” di Torre Annunziata con inizio alle ore 20,30.