Mercoledì 12 dicembre 2018 il coro Severiniano di Striano è stato accolto presso la Università degli Studi di Salerno.


Una giornata particolare per festeggiare il Natale in ateneo. Il vescovo di Salerno mons. Luigi Moretti ha infatti presieduto la celebrazione eucaristica presso la cappella universitaria, animata dal coro strianese insieme ai giovani dell’equipe della cappella e dalla Gifra Campania.

“Una gran bella occasione per fare esperienza insieme” commenta il giovane direttore strianese Raffaele Massa. “Per una famiglia particolare come quella del coro Severiniano, visitare l’università è l’occasione migliore per confrontarsi e confrontarci”.

Sempre attenti alle problematiche del prossimo, il servizio che il coro svolge è un ringraziamento al Signore che accompagna la vita di ognuno. “Ponendo Gesù al centro della nostra opera – dichiara Rosalia Storelli – cercando di mettere a frutto i suoi insegnamenti, non si può non amare il fratello con le sue difficoltà, le sue sofferenze, i suoi limiti”.

Nel coro Severiniano si cerca di far fiorire, alla luce degli insegnamenti di Cristo, l’essere accorto, attento, al compagno. “Nonostante le grosse difficoltà che si vivono –continua Storelli – proprio come in una grande famiglia, oltre alla preghiera, ognuno si fa carico delle problematiche che ci affliggono. Evidenti sono le difficoltà, ma ancor più evidente è l’amore che ognuno mette nell’aiutare l’amico, il fratello, a superarle. Mai ci stancheremo di guardare negli occhi il nostro fratello e di dire: siamo qua!”.

Al termine della celebrazione eucaristica, al quale hanno partecipato il cappellano universitario don Enzo Serpe e tutti i sacerdoti dell’ateneo, grande soddisfazione ed emozione è stata espressa dal vescovo Moretti e dal rettore Aurelio Tommasetti per il grande lavoro che il coro e l’associazione Severiniana ogni giorno praticano. “Una grande gioia oltre che un grande onore per noi” conclude il direttore Raffaele Massa.

Il prossimo appuntamento canoro del coro, aperto al pubblico, sarà la 6° rassegna “Striano canta il Natale” che si terrà il 28 dicembre 2018, alle ore 19.00, nella chiesa madre di Striano e che prevede la partecipazione di altre 6 corali provenienti da tutta la regione: altra occasione di confronto e di aggregazione.

Clelia Pellegrino