“Comicissimi Fratelli” al teatro Augusteo fino al 20 gennaio

Gianfranco e Massimiliano Gallo in una rivisitazione del copione di Petito

0
453

A Napoli, al teatro Augusteo, fino al 20 gennaio prossimo, Gianfranco e Massimiliano Gallo presentano lo spettacolo “Comicissimi Fratelli. Il pubblico ha sempre ragione”. I due hanno, come compagni di scena: Gianluca Di Gennaro, Bianca Gallo, Franco Pinelli, Arduino Speranza e Marco Palmieri.


I protagonisti sono figli d’arte (il padre era il cantante- attore Nunzio Gallo); Massimiliano debutta a dieci anni in ruoli da protagonista in telefilm per la Rai. destinati ai bambini. Appena diplomato, inizia il suo iter artistico nella compagnia di Carlo Croccolo; verso la fine degli anni ottanta fonda, insieme al fratello Gianfranco, la “Compagnia Gallo”, tanti i successi che arridono al gruppo, come ad esempio,  lo spettacolo “Francesca da Rimini” di Petito, diretto da Aldo Giuffrè.

Nella trama di “Comicissimi Fratelli”, i due attori sono protagonisti del  racconto, (un po’ autobiografico) che narra di due fratelli artisti  i quali, ai primi del ‘900, si separano e uno va a lavorare nella Compagnia di teatro popolare, mentre l’altro predilige il  teatro di tradizione.

Il regista Gianfranco Gallo, nelle sue note di regia, afferma che per la commedia “Comicissimi Fratelli”, mischia le carte, rivedendo il copione di Petito,  parodia  della storia  dantesca di Francesca da Rimini e Giangiotto Malatesta; così il divertimento della platea, insieme agli attori, riesce a rendere i canoni della tragedia come momenti farseschi.

FEDERICO ORSINI