I Carabinieri del N.O.E. e della Stazione di Gragnano hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Torre Annunziata.

I vincoli riguardano un’area di circa 1.200 metri quadrati di proprietà del comune di Gragnano e adibita a centro di raccolta dei rifiuti differenziati che ha presentato numerose carenze.

Il sito non risponde ai requisiti tecnici prescritti dai decreti ministeriali in materia: mancano i documenti inerenti il conferimento dei rifiuti, il sistema antincendio è inefficiente, i cassoni non sono coperti, manca il sistema per l’abbattimento di odori e polveri.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePompei, «Le domeniche della salute»: visite gratuite per la prevenzione di malattie
SuccessivoVolla: convegno Polizie Locali. Grande successo di adesioni
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.