Castellammare, al via la settimana tematica sulla Shoah nel Circolo della Legalità

Sarà presente Mario De Simone che racconterà la storia di suo fratello, la più giovane vittima napoletana della Shoah, e lo storico Vittorio De Armundis

390

Mostre, dibattiti, incontri con le scuole: è partita la settimana tematica dedicata al ricordo della Shoah nel Circolo della Legalità di Castellammare di Stabia. I locali di corso Garibaldi ospiteranno, fino a domenica 27 gennaio, le foto ricordo dell’Olocausto a cura di Mariapaola Ghezzi dell’Istituto di Resistenza italiana. Inoltre, domani 22 gennaio alle ore 10, si terrà l’incontro evento con Mario De Simone, fratello di Sergio De Simone, la più giovane vittima napoletana dei campi di concentramento. La storia di Sergio sarà poi illustrata dai volontari del Circolo in diverse scuole di Castellammare e Gragnano per sensibilizzare gli studenti sul tema della Shoah.

«Domani il Circolo della Legalità accoglierà con onore Mario De Simone che ci racconterà la storia di suo fratello. Sergio fu selezionato come cavia umana in compagnia di altri bambini e poi fu ucciso ad Amburgo. In sua compagnia ci sarà anche lo storico Vittorio De Armundis – spiega Luigi Cuomo, coordinatore del Circolo e presidente di Sos Impresa -. Nei locali che un tempo erano in possesso del clan D’Alessandro, affronteremo una tematica importantissima in un’atmosfera speciale grazie alla mostra che è stata allestita da Mariapaola Ghezzi».

La cittadinanza è invitata a partecipare. Si potrà visitare la mostra tutti giorni fino a domenica 27 gennaio dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00.