Castellammare: panico in città per caso di meningite

Un 14enne di Gragnano affetto da meningite è in gravi condizioni. Frequentava l’Itis Renato Elia di Castellammare

2072

Un 14enne di Gragnano affetto da meningite è in gravi condizioni ricoverato prima presso l’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia e poi trasferito d’urgenza presso il Cotugno di Napoli. Al momento il ragazzino si trova ricoverato in terapia intensiva, in

 

prognosi riservata, e lotta tra la vita e la morte.

Il giovane frequentava l’Itis Renato Elia di Castellammare, dove in poco tempo è scattato l’allarme. Preoccupati sia il corpo docente che i familiari dei compagni di classe del contagiato, che frequentava la 1^B dell’istituto. Intanto l’ASL Na3 ha precisato che sono state completate le operazioni di profilassi e disinfestazione al San Leonardo. Non risultano altri contagiati.

Resta ora da capire se pure presso la scuola che frequentava il ragazzo siano state effettuate le stesse operazioni di disinfestazione e profilassi, questo per tranquillizzare la popolazione scolastica giustamente preoccupata per l’accaduto.

Ancora ignote le cause che hanno fatto contrarre la pericolosissima malattia al giovane ragazzo. Nelle prossime ore se ne saprà di più.