Salerno: corteo contro Legge (in)sicurezza

La rete “Salerno contro la Legge (in)sicurezza” ha organizzato un corteo per sabato 26 gennaio. Dalle ore 10 piazza Ferrovia

0
332

La rete “Salerno contro la Legge (in)sicurezza” ha organizzato un corteo per sabato 26 gennaio dalle ore 10. Il corteo partirà da piazza Ferrovia del capoluogo salernitano e raggiungerà il palazzo della Prefettura, presso cui è stato già chiesto un tavolo tecnico per affrontare alcune questioni urgenti che riguardano bisogni sociali fondamentali, come il diritto alla casa, e diritti civili e sociali negati, come quelli legati alla residenza per le persone richiedenti asilo. Gli organizzatori evidenziano che sarà un corteo meticcio, con una forte presenza migrante, sia di quanti risiedono nel territorio da decenni, come le e i senegalesi, in piazza anche per rivendicare spazi di vendita adeguati al

 

 

loro lavoro ambulante, sia di quanto vivono o hanno vissuto nel sistema di accoglienza in quanto richiedenti asilo. Insieme ci saranno anche famiglie in emergenza abitativa. E prenderanno parte al corteo, in segno di solidarietà, anche attiviste ed attivisti del resto della regione Campania.

Dunque, anche Salerno si mobilita contro la Legge Salvini, considerata una legge che produce apartheid civile e sociale, peggiorando le condizioni di sicurezza per tutta la popolazione.

Gennaro Avallone