Un Savoia che sa reagire pareggia con i diretti avversari del Bitonto

Tutto sembrava remar contro la squadra di Campilongo, ma hanno pareggiato la gara con il piglio della squadra che ha carattere e non si arrende mai

256

Oggi s’è visto il carattere del Savoia, era un esame ed i bianchi lo hanno superato a pieni voti.

Subire un goal per un errore difensivo, sbagliare un rigore, sono cose che avrebbero stroncato chiunque, ma non questo Savoia. A Mugnano un bel gruppo di oltre mille tifosi, ha seguito la squadra e gli ultras, ma non solo quelli, non hanno cessato un solo attimo nello spingere la squadra.


Tutto sembrava remar contro la squadra di Campilongo, i suoi ragazzi hanno fatto tutto da soli, ma hanno pareggiato la gara con il piglio della squadra che ha carattere e non si arrende mai e con un po’ di fortuna avrebbe anche potuto conquistare i tre punti.

Il Bitonto è una bella squadra, pratica un pressing a tutto campo ed oggi ha visto sfumare la vittoria esterna contro una diretta concorrente alla zona play off, ma solo perchè ha trovato un gruppo fortemente volitivo.

Il Presidente Onorario Mazzamauro ed il Direttore Sportivo Marco Mignano

Comunque la svolta della gara avviene dopo pochi minuti, quando Savini passa la palla a Poziello che la perde ed è un gioco da ragazzi per Patierno che insacca alle spalle dell’estremo difensore torrese. Poco dopo, fallo in area su Alvino e il rigore è sacrosanto, Diakite, è destinato a tirarlo, ma Tedesco insiste per tirarlo lui e lo sbaglia, tirando quasi centralmente. Sembra fatta la frittata, ma la squadra non ci sta e sotto la spinta inesauribile dei propri ultras continua ad imbastire gioco, per rimettere in sesto la gara.

Si va al secondo tempo e il buon Tedesco, quasi a voler farsi perdonare l’errore sul rigore, riassesta il risultato insaccando un bel cross di Costantino.

Poteva andare meglio, ma poteva anche andar peggio, ciò che conta è che i bianchi sono ancora in piena lotta per i play off e domenica si va allo Jacovone di Taranto. Non sarà facile, ma nel calcio, niente lo è… e poi questo Savoia è capace di ogni cosa, ma nun ne parlamm… però oggi è stato un bel Savoia e…

Ernesto Limito