Hanno violato il mio “posto”. Furto con scasso al Delirum di Pompei – VIDEO –

Questa sera il nostro Delirum sarà di nuovo aperto e tutti saremo lì a ridere e a far sorridere i nostri giovani, buoni amici titolari del locale pompeiano

0
543

E’ il mio posto, il nostro posto, il luogo dove il Gazzettino vesuviano organizza gli eventi culturali e dove io rigenero le giornate storte e faticose in serate in compagnia di un buon sigaro e di un bicchiere di ottimo rhum, ma soprattutto in compagnia di buoni amici come Licia, Francesca, Giovanni e Luigi che coadiuvati dai tanti loro collaboratori, prima tra tutti la storica barman Valentina, provano a ridarci un sorriso misto a quel benessere e alla serenità di una serata tranquilla.


E’ il Delirum, il nostro posto. Ebbene ieri sera ha osservato una chiusura forzata, una chiusura di cui non avremmo mai voluto parlare. Una chiusura che si chiama furto con scasso. Ebbene sì, l’ondata di furti che ormai è il panorama quotidiano anche della mariana Pompei ha colpito anche il Delirum.

Alle 4 del mattino di martedì 5 febbraio qualcuno ha pensato bene di sfondare le porte che danno sul giardino del rhum bar letterario di Pompei e fare danni. Economici di certo, ma soprattutto ferendo moralmente i giovani proprietari e tutti noi che quel posto lo sentiamo un po’ nostro. Come se fossero entrati in casa, come se fosse stata violata la nostra intimità, la nostra poltrona, le nostre risate con gli amici più cari.

Non si sa quanti erano i delinquenti che sono entrati in azione, le telecamere hanno inquadrato perfettamente una persona. Rubati i soldi dalla cassa, rotto mobilio e la porta interna che dà al giardino. I proprietari stanno ancora calcolando i danni e tutto ciò che manca.

I carabinieri si sono velocemente recati sul posto e hanno ottenuto il materiale di videosorveglianza.

E ora? Questa sera il nostro Delirum, che sia Delirio per il Rhum o semplicemente il posto dove sentirsi bene e delirare per un cocktail, una coca, una tè o qualcosa di mai assaggiato prima, ecco, questa sera il Delirum sarà di nuovo aperto e tutti saremo lì a ridere e a far sorridere i nostri giovani, buoni amici titolari del locale pompeiano.

Ah, dimenticavo, il Gazzettino vesuviano sarà ancora al Delirum mercoledì prossimo con il secondo appuntamento con “CONdiVIVIAMO”, letture recitate a cura del prof. Raffaele Allocca. Siete tutti invitati, questa sera e mercoledì 13 alle 19,30 per fare un viaggio nei sapori e nelle emozioni della lettura.

Gennaro Cirillo