Pompei: droga e appunti della contabilità. Carabinieri arrestano 39enne

La droga era nel tubo di scolo sul terrazzo, protetta da una confezione di plastica

0
239

Nel corso di un servizio per la prevenzione e il contrasto allo spaccio i carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacente a fini di spaccio un 39enne di Pompei, Vincenzo Schiavone, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di droga e sottoposto a sorveglianza speciale.

Perquisendo la sua abitazione hanno rinvenuto e sequestrato 50 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e 235 euro probabilmente frutto dell’attività di spaccio.

La droga era nel tubo di scolo sul terrazzo, protetta da una confezione di plastica mentre il taccuino, i soldi, il bilancino e le forbici erano riposti in un cassetto della cucina. Il 39enne è in attesa di giudizio direttissimo.