Acerra: ucciso in un agguato il boss Mariniello

Era da solo a bordo della sua vettura quando è stato raggiunto dai killer

0
406

Ucciso in un agguato in pieno giorno ad Acerra il boss Vincenzo Mariniello, 46 anni. Il fatto è accaduto via Pietro Nenni, nei pressi dell’abitazione dell’uomo. I carabinieri hanno avviato le indagini.

l’uomo con precedenti di vario tipo, tra cui l’associazione camorristica, era da solo a bordo della sua vettura quando è stato raggiunto dai killer che gli hanno esploso contro diversi colpi d’arma da fuoco.

Vincenzo è il figlio del boss Gennaro Mariniello ammazzato nel marzo 2000 mentre era affacciato al balcone di casa. Secondo gli inquirenti l’omicidio fu ordinato dai rivali del clan De Falco. Il fratello della vittima, Antonio Mariniello, vendicò sei anni dopo il padre uccidendo Ciro De Falco.