Scafati: ex sindaco Aliberti annuncia suicidio su facebook

L’ex sindaco è sotto processo per scambio elettorale politico-mafioso

0
377

pasquale aliberti scafati cassazione carcerePasquale Aliberti ex sindaco di Scafati sotto processo per presunti legami con la criminalità organizzata ha tentato di togliersi la vita lanciando anche un messaggio su facebook.

Al post era allegata una foto che lo ritraeva con alcuni contenitori di farmaci.

Il messaggio ultimativo di Aliberti così recitava: “dopo 400 giorni di misura cautelare, dopo tutta la violenza subita da questa indagine, dopo l’udienza di oggi e il modo in cui è stato trattato il mio avvocato Silverio Sica a cui va tutta la mia solidarietà, l’unica soluzione è farla finita. Mi stanno distruggendo da anni sul nulla”.

Aliberti è ora ricoverato in ospedale e non è in pericolo di vita.

L’ex sindaco è sotto processo per una indagine della direzione distrettuale antimafia di Salerno che lo accusa di violazione della legge elettorale con l’aggravante dell’articolo 7 (metodo mafioso) e per scambio elettorale politico-mafioso. Le indagini hanno riguardato le elezioni comunali del 2013 svolte a Scafati e le elezioni regionali del 2015.

Ieri, dopo l’ennesima udienza, il suo avvocato ha ipotizzato di abbandonare la difesa del proprio assistito. Poi l’insano gesto dell’ex sindaco. Aliberti attualmete, dopo un periodo di detenzione, è sottoposto al divieto di dimora a Scafati e nei comuni limitrofi.