Boscotrecase: arrestato latitante dopo rocambolesco inseguimento

Arrestato dai carabinieri il latitante Pietro Paolo Carbone, 36enne di Boscotrecase

0
4369

Alle 17 di oggi è stato arrestato dai carabinieri il latitante Pietro Paolo Carbone, 36enne di Boscotrecase. Dopo un lungo inseguimento per le strade del paese, le forze dell’ordine riescono ad acciuffare il fuggitivo.

L’auto guidata dal Carbone ha imboccato via Mazzini in senso contrario e a grande velocità, inseguito da due pattuglie dell’arma. Trovatosi però al cospetto di una vettura che procedeva in senso obbligato l’uomo è stato costretto a frenare violentemente, cappottandosi. A quel punto i carabinieri lo hanno rincorso ed arrestato.

Il Carbone, che viaggiava insieme alla compagna, era da tempo irreperibile, gravato da un provvedimento restrittivo  per violazione della legge sugli stupefacenti.

Non nuovo ad eclatanti fughe in auto, il Carbone già nel dicembre 2016 sfuggì alla cattura dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Torre Annunziata, con strade prese contromano e passaggi azzardati sui marciapiedi. Allora riuscì ad evitare la cattura, questa volta all’uomo non è riuscito il districarsi tra il dedalo di strade del paese vesuviano.