Torre del Greco: costituita la rete delle attività produttive

Punto di partenza sono i dati negativi sull’occupazione e la volontà di contribuire alla crescita economica e valorizzazione culturale della città

Si è costituita la rete delle attività produttive della città di Torre del Greco. A siglare l’adesione Ascom, Consorzio Costa del Vesuvio, Assocoral, Associazione attività produttive zona porto, CIA, Cameoart, Associazione cantieri navali, Confesercenti, CGIL,  Proloco, Confidi ed ExpoItaly e Altro Centro Shopping. Si tratta di un

 

coordinamento tra le attività produttive che punta a dare concretezza e rappresentatività a progettualità e proposte condivise tra le forze economiche di Torre del Greco

Idee e proposte che saranno presentate in un incontro pubblico programmato per la seconda decade di aprile. Il punto di partenza sono i dati negativi sull’occupazione e la volontà di contribuire alla crescita economica e valorizzazione culturale della città di Torre del Greco, con uno sguardo all’area vasta della costa del Vesuvio.

La rete ha scelto come sede la Stecca, incubatore di imprese della città di Torre del Greco e come coordinatore Angelo Pica, presidente di Costa del Vesuvio. Sono stati, allo stesso tempo, avviati due tavoli di lavoro su Rigenerazione Urbana e Sviluppo Territoriale, coordinati da Giuliana Esposito e  Francesco Panariello.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli: catturato superboss latitante Marco Di Lauro
SuccessivoLa sfida delle sfide: Napoli-Juventus
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.