Circumvesuviana: rischio stop treni il 6 e 7 marzo

A causa del rifiuto di prestazioni di lavoro straordinario del personale di stazione il servizio non è assicurato

433

Per la giornata di oggi 6 marzo e di domani 7 marzo i pendolari che usano i treni della circumvesuviana potranno ritrovarsi ad attendere invano il passaggio di un convoglio. Infatti il

 

servizio di mobilità metropolitano non sarà garantito in modo completo. Eav ha annunciato che a causa del rifiuto di prestazioni di lavoro straordinario del personale di stazione il servizio non è assicurato.

Questo, almeno, si evince dal comunicato diffuso dall’azienda: “A partire dalla giornata di domani, un settore aziendale ha ritenuto, inaspettatamente, di non accettare prestazioni straordinarie per i giorni 6 e 7 Marzo: circostanza che comporterà importanti disagi o il blocco della circolazione ferroviaria – scrive l’azienda in una nota -. Purtroppo non possiamo assicurare domani e dopodomani che i treni partiranno“.